Pellicole Radiografiche

nopellicola

I recenti tagli applicati al sistema sanitario, hanno imposto, purtroppo, a questa struttura una serie di scelte, per non gravare ulteriormente sulle spese dei pazienti.
Al fine di contenere gli sprechi e i costi, unitamente a ragioni di ecocompatibilità, forniremo l’iconografia a corredo del referto medico, prevalentemente su supporto informatico.

Si chiarisce che, la pellicola radiografica tradizionale, continuerà ad essere fornita gratuitamente, solo laddove ilradiologo refertante la rierrà esremamente utile e assolutamente necessaria, oppure nel caso di esplicita richiesta, preventiva e per iscritto del medico specialista richiedente l’esame strumentale.

Pertanto, i pazienti che desiderano il supporto radiografico tradizionale, per necessità proprie e/o ulteriori (es. medico-legali), sono tenuti a rappresentarlo al personale di segreteria in fase di accettazione, il quale potrà fornire indicazioni di massima sugli eventuali costi, che tuttavia potranno essere definiti solo successivamente, ovvero al termine del’elaborazione e refutazione dell’esame stesso.

Doveri per l’utente

Il cittadino-utente quando accede in una Struttura Sanitaria è invitato ad avere un comportamento responsabile in ogni momento, nel rispetto e nella comprensione dei diritti degli altri utenti, con la volontà di collaborare con il personale medico, infermieristico, tecnico e con la direzione della sede sanitaria in cui si trova.
L’accesso in una struttura sanitaria esprime da parte del cittadino- utente un rapporto di fiducia e di rispetto verso il personale sanitario, presupposto indispensabile per l’impostazione di un corretto programma diagnostico assistenziale.
L’accesso alle prestazioni avviene di norma attraverso la prenotazione di un orario prestabilito, è da osservare che detto orario è da ritenersi indicativo e che quindi può essere suscettibile di variazioni dovute ad esigenze organizzative per meglio rispondere alle cure di tutti i pazienti presenti nella struttura sanitaria.
Chiunque si trovi in una struttura sanitaria (Ospedale, poliambulatorio, radiologia ecc.) è chiamato al rispetto degli orari stabiliti per le proprie prestazioni, al fine di permettere lo svolgimento della normale attività assistenziale terapeutica e favorire la quiete e la cura degli altri pazienti, tenendo presente che eventuali ritardi rispetto agli orari programmati possono incidentalmente verificarsi per cause non prevedibili o per dare priorità ai casi di urgenza. In questi casi l’utente può rinunciare o rinviare la prestazione ma non deve esercitare alcuna pressione sul personale operante.
È un dovere di ogni utente informare tempestivamente la nostra struttura sulla propria intenzione di rinunciare, secondo la propria volontà o per sopravvenuti imprevisti, a cure e prestazioni sanitarie programmate affinché possano essere evitati sprechi di tempo e risorse, in ogni caso le prenotazioni e gli appuntamenti perduti a causa di assenza del paziente non sono recuperabili.
I signori utenti sono pregati di aspettare il proprio turno nelle zone d’attesa.
Nella considerazione di essere parte di una comunità è opportuno evitare qualsiasi comportamento che possa creare situazioni di disturbo o disagio (rumori, radioline con volume alto, ecc.) All’interno del Poliambulatorio, quindi, è fatto divieto di fumare e di utilizzare telefoni cellulari nelle zone in cui è espressamente vietato. Ai trasgressori possono essere applicate le sanzioni previste dalla legge.
È opportuno che gli utenti ed i visitatori si spostino all’interno della Struttura utilizzando i percorsi ad essi riservati, raggiungendo direttamente le sedi di loro stretto interesse.
E’ severamente vietato, quindi, aggirarsi nelle aree controllate senza autorizzazione.

Ritiro Esami

L’utente è obbligato al ritiro dei referti entro 30 giorni dall’esecuzione. La struttura non avviserà ulteriormente gli utenti in ritardo col ritiro.